Progetti

 

  • Progetto “Tutti per uno…uno per tutti”: progetto di EAA per l’integrazione e l’inclusione scolastica rivolto a 10 scuole primarie e 7 scuole secondarie di primo grado appartenenti a 6 Istituti Comprensivi (Ist. Compr. Statale “Battistella” di Schio, Ist. Compr. Statale “Ciscato” di Malo, Direzione Didattica Statale di Malo, Ist. Compr. Statale “Goldoni” di Villaverla, Ist. Compr. Statale “Monte Pasubio” di Torrebelvicino, Ist. Compr. Statale “Laverda” di Breganze), con il coinvolgimento di 408 alunni (di cui 19 con certificazione scolastica) divisi in classi di circa 24 bambini, per complessivi 239 interventi;
  • Progetto “Educamp” : progetto di AAA presso CONI (VI) rivolto a 1600 bambini per n. 4 giornate;
  • Progetto “Suor Diodata” : progetto pilota di TAA presso l’ Ipab “Suor Diodata” di Sandrigo a favore di 6 ospiti non autosufficienti e non deambulanti per un totale di 22 interventi;
  • Progetto per Centro Diurno di Malo : progetto pilota di TAA rivolto a 3 utenti con disabilità grave per un totale di 20 incontri;
  • Progetto “L’Altra Metà” : progetto di TAA  scientifico, multicentrico rivolto a 36  utenti inseriti presso  n. 6 Centri Diurni per disabili adulti (Centro Diurno di Malo, Centro Diurno di Lugo, Centro Diurno di Chiuppano, Centro Diurno di Bassano del Grappa, Centro Diurno “L’Aquilone” di Vicenza, Centro Diurno “Proget” di Vicenza), per un totale di 140 interventi;
  • Progetto “L’Altra Età” : progetto di TAA  scientifico, multicentrico rivolto a 42 utenti inseriti presso n. 4 Case di Riposo (Casa di Riposo “Penasa” di Valli del Pasubio, Casa di Riposo “Tassoni” di Cornedo Vic.no, Ipab “Suor Diodata “ di Sandrigo) per adulti con aspetti di depressione e apatia, per un totale di 140 interventi;
  • Progetto “Torniamo a casa” : progetto di recupero educativo, al fine di renderli idonei all’adozione, di 10 cani ospitati presso il rifugio del cane convenzionato con i Comuni appartenenti all’Ulss 4 “Alto Vicentino”, per un totale di 64 incontri;
  • Progetto “Moowgli” : progetto pilota di TAA rivolto bambini nati pretermine;
  • Progetto "Argo, un cane per amico" : progetto fortemente voluto e sostenuto dal Rotaract Club di Sandrigo. E' nato in collaborazione fra Centro Pet Therapy, Servizio Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) dell'Ulss 4 "Alto Vicentino", Servizio Veterinario dell'Ulss 6 "Vicenza" ed ENPA di Vicenza. Il progetto ha previsto il coinvolgimento di 10 giovani donne seguite dal Servizio DCA in un duplice percorso:uno all'interno del Centro Pet Therapy di Montecchio Prec.no e uno all'interno del rifugio del Cane di Vicenza dove, aiutate dai volontari dell'ENPA hanno potuto prendersi cura di alcuni cani appositamente selezionati dai Medici Veterinari dell'Ulss 6;
  • Progetti individuali di EAA e TAA rivolti a  persone con sindrome dello spettro autistico, disabilità psico-fisica, disturbi del comportamento, disturbi psichiatrici, malattie rare e ad anziani istituzionalizzati.

  • Pet4Children è un progetto rivolto ai bambini/giovani pazienti ricoverati nel reparto di Pediatria dell’Ospedale San Bortolo di Vicenza.
    Il progetto è finanziato dalla Ditta Stephen Venezia e prevede la presenza, una volta alla settimana, di una equipe miultiprofessionale costituita da una Psicologa-psicoterapeuta e da un cane accompagnato dal proprio coadiutore, entrambi operatori specializzati negli IAA; dell’equipe fa parte anche un Medico Veterinario per gli aspetti igienico sanitari e per la tutela del benessere animale.
    L’obiettivo primario è quello di migliorare, attraverso la presenza del cane, il vissuto della realtà ospedaliera nei bambini, agendo nell’ambito emotivo-affettivo proponendo vissuti di gioco e distrattivi per contrastare i vissuti negativi del ricovero, migliorando di conseguenza anche l’umore dei familiari e dei sanitari.
    La Pet Therapy, la narrazione, il gioco sono “cure speciali” che, mediate da professionisti esperti nella relazione di aiuto, permettono ai piccoli pazienti di rimanere ancorati alla normalità.

  •  Il Posto delle Favole è un progetto rivolto ai bambini/giovani pazienti che frequentano il day hospital oncoematologico pediatrico dell’Ospedale San Bortolo di Vicenza.
    Il progetto è finanziato dalla Fondazione Sofia Luce Rebuffat e dall’Associazione Daniele Mariano e prevede la presenza, otto ore alla settimana, di una equipe miultiprofessionale costituita da una Psicologa-psicoterapeuta, una Educatrice professionale  e da diversi cani accompagnati dal proprio coadiutore, entrambi operatori specializzati negli IAA; dell’equipe fa parte anche un Medico Veterinario per gli aspetti igienico sanitari e per la tutela del benessere animale.
    L’obiettivo è di divertire i giovani pazienti e distrarli, tramite il gioco con i cani e la lettura di specifiche favole, per poter poi lavorare su aspetti più profondi che sono quelli riparativi e dunque terapeutici in modo da aiutarli a vivere l’esperienza dell’ospedale, del proprio corpo toccato e bucato e incannulato, come esperienza buona, che ha un significato positivo che è quello del processo di cura.
    Compito quindi dell’equipe specializzata negli IAA è quello di trasformare quel momento ludico in  un momento terapeutico basato sulla riparazione delle emozioni e dei vissuti interni.

     

 

Ultimo aggiornamento 08/01/2018
Ultima modifica: 19/01/2018 Azienda ULSS n.7 "Pedemontana" - Sede legale Via dei Lotti, 40 - 36061 Bassano del Grappa - C.F. e P.Iva 00913430245

Note legali XHTML 1.0 Transitional Valido! CSS Valido!

La tua ULSS cambia nome!


Dal 1 gennaio 2017, in seguito alla riorganizzazione della sanità in Veneto, ULSS 3 e ULSS 4 si uniscono nella nuova

ULSS 7

PEDEMONTANA